FORGOT YOUR DETAILS?

Le aree naturali protette della Liguria comprendono un parco nazionale (Il Parco nazionale delle Cinque Terre), otto parchi regionali e altre aree che coprono circa il 12% del territorio regionale per una superficie complessiva di circa 60 000 ettari.

 

IL PARCO DELL'ANTOLA

Nel cuore dell'Appennino Ligure, il Parco dell'Antola si estende nelle alte valli Scrivia e Trebbia, in un territorio montano che custodisce un ricco patrimonio di natura e biodiversità. L'opera dell'uomo e la natura qui si completano e si fondono, regalando emozioni e suggestioni a coloro che si concedono il tempo di una sosta in questi luoghi.

Crocevia di numerosi sentieri e antiche mulattiere, il Monte Antola (1597m) dà origine ad una imponente catena montuosa che si sviluppa a raggiera attorno alla sua panoramica vetta, al confine tra 4 regioni (Liguria, Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna). Ad accogliere gli escursionisti, uno straordinario panorama che spazia dal Mar Ligure all’arco alpino e che permette di ammirare vari siti di interesse nel Parco come il Lago del Brugneto o le Rocche del Reopasso. Ardite e spettacolari guglie di roccia ospitano e rendono unico per la sua posizione anche il Castello della Pietra di Vobbia. I sapori della terra e un'ospitalità diffusa e familiare accoglie i visitatori che scelgono di godere delle bellezze naturali e di un patrimonio di flora e fauna che rendono uniche le Valli dell'Antola.

Visita il sito del Parco Naturale Regionale dell’Antola

IL PARCO DELL'AVETO

Alle spalle del Golfo del Tigullio c’è un angolo di Liguria lontana dagli stereotipi della Riviera, protetto dai monti e immerso in boschi lussureggianti, punteggiato di borghi ricchi di storia: siamo nel Parco dell’Aveto, una delle aree più ricche di biodiversità della regione, un territorio da scoprire, ammirare e gustare attraversando le sue Valli.

La Val Graveglia, che dagli oliveti e vigneti passa rapidamente ai boschi di faggi e ad altopiani da cui ammirare scorci di mare, attraversando piccoli borghi con antiche case in pietra.
La Valle Sturla che tra castagni e noccioleti, pascoli e malghe, ospita i cavalli selvaggi, unico esempio di branco libero da ogni contatto con l’uomo.
La Val d’Aveto, con le cime più alte dell’Appennino ligure, attraversata da una fitta rete di sentieri che si collegano all’Alta Via dei Monti Liguri, in tutte le stagioni paradiso per escursionisti e amanti delle discipline outdoor.

Visita il sito del Parco Naturale Regionale dell'Aveto

Da non perdere

Immergersi nelle foreste incontaminate dei parchi naturali liguri

Ammirare panorami spettacolari percorrendo l'Alta Via

Vivere la natura in sella alla propria mountain bike

Scoprire la cucina tipica e i sapori dell'entroterra ligure

Vivere la magia degli antichi borghi dell'entroterra

Spunti di viaggio

Leggi di più +08 aprile 2019 By redazione Aeroporto di Genova in News, Spunti di viaggio

Genova-Ecuador con Air France

Leggi di più +25 febbraio 2019 By redazione Aeroporto di Genova in Spunti di viaggio

GIAPPONE, TRA FANTASCIENZA E TRADIZIONE

Leggi di più +28 dicembre 2018 By redazione Aeroporto di Genova in Spunti di viaggio

DESTINAZIONE ECUADOR

Scopri altre destinazioni

Meteo Genova
17°
18°
Ven
18°
Sab
18°
Dom
14°
Lun

Dall'aeroporto

Situato al confine tra Liguria e Piemonte, il Parco Naturale dell'Antola è raggiungibile in auto dall'Aeroporto di Genova in circa 1 ora. Il Parco Naturale dell'Aveto, tra Liguria ed Emilia Romagna, dista dall'Aeroporto di Genova circa 2 ore e 15 minuti.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

TOP