FORGOT YOUR DETAILS?

Volo estivo
Un volo a settimana
MER

vacanza attiva

cultura

mare

sapori

Corfù è una meta che non delude gli amanti del mare, della natura e della storia. Tra i personaggi che nel corso dei secoli hanno amato questa vera e propria perla del Mar Ionio ci sono la Principessa Sissi, il Kaiser Guglielmo II e i membri della Casa Reale di Grecia.

Negli ultimi anni questa splendida isola è stata scoperta da milioni di visitatori, attratti dalle sue splendide spiagge e dai suggestivi panorami. Ma Corfù non è solo una meta balneare. Per quanto belle, le spiagge dell’isola non sono l’unico motivo per venire a visitarla.  La leggenda vuole che Ulisse vi sia approdato dopo avere fatto naufragio nel suo viaggio di ritorno a Itaca. Nel 2007 il centro storico della città è stato inserito nel Patrimonio Unesco. La posizione di Corfù l’ha resa un crocevia di storia e architettura che merita una visita approfondita, alla scoperta di scenari da sogno.

Da Corfù è anche possibile organizzare gite in traghetto verso altre bellissime destinazioni della zona, come la splendida isola di Lefkada o come la magnifica Cefalonia.

Da non perdere

La splendida baia di Paleokastritsa

Il centro storico di Corfù e i forti veneziani

Le spiagge, troppe per elencarle

Il suggestivo Monastero di Vlachérna e Pontikonissi

Una gita in traghetto verso altre mete da sogno

Spunti di viaggio

Meteo Corfù
12°
17°
Mar
17°
Mer
13°
Gio
12°
Ven
Booking.com

Dall'aeroporto

L’aeroporto di Corfù si trova a circa 3 chilometri dalla città. Gli autobus delle linee5 e 6, di colore blu, fermano all’uscita dell’aeroporto. Il tragitto per Corfù città è di circa 10 minuti. La stazione centrale dei bus consente di muoversi verso i principali centri dell’isola. Il parcheggio dei taxi si trova all’uscita del terminal. La corsa per il centro città costa circa 6 euro, ma si consiglia ai passeggeri di concordare la tariffa prima della partenza.

Informazioni turistiche

Per informazioni turistiche su Corfù è possibile visitare il sito ufficiale del turismo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

TOP