Aeroporto di Genova - Covid-19, tutte le informazioni per chi viaggia

FORGOT YOUR DETAILS?

VIAGGIARE DA E PER L'AEROPORTO DI GENOVA

Ultimo aggiornamento: 4/11/2020

PASSEGGERI IN PARTENZA

PER L'ITALIA
A seguito dell'emanazione del DPCM del 4 novembre 2020 e relativi allegati, alcune regioni sono state classificate in verdi, gialle, arancioni e rosse sulla base della relativa situazione sanitaria. Gli spostamenti da e verso le regioni catalogate come rosse e arancioni sono limitati alle esigenze di lavoro, salute o stretta necessità.

Da mercoledì 11 novembre a venerdì 4 dicembre la classificazione della Liguria è arancione, con le conseguenti limitazioni sugli spostamenti tra Comuni e verso le altre regioni. Prima di partire  è necessario compilare questa autocertificazione, da consegnare ai funzionari di Polizia prima dei controlli di sicurezza.

PER L'ESTERO
Alcuni Stati hanno previsto procedure speciali per i viaggiatori in arrivo dall'Italia; si raccomanda di verificare le normative del paese di destinazione. Le informazioni sono reperibili sul sito Viaggiare sicuri.


​Ricordiamo che, in ottemperanza all'allegato 15 del DPCM dell'11 giugno 2020, è obbligatorio indossare la mascherina a bordo degli aerei. Prima di salire a bordo, i passeggeri devono dichiarare di non aver avuto contatti stretti con persone affette da patologia COVID-19 nei due giorni precedenti, prima dell'insorgenza dei sintomi, e fino a 14 giorni dopo l'insorgenza dei medesimi.

LIGURIA ARANCIONE

Da mercoledì 11 novembre a venerdì 4 dicembre la classificazione della Liguria è arancione, con le conseguenti limitazione degli spostamenti dalle altre regioni italiane. Sono consentiti solo spostamenti per rientro al domicilio, eseigenze di salute o lavoro o necessità. È inoltre necessario compilare questa autocertificazione.

TEST GRATUITI IN AEROPORTO
PER I PASSEGGERI IN ARRIVO DA UK E OLANDA

A partire da lunedì 19 ottobre i passeggeri in arrivo all'Aeroporto di Genova su voli provenienti da Paesi Bassi e Regno Unito possono richiedere di essere sottoposti a test per Covid-19. Il servizio, reso disponibile dagli Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera e dalla Asl 3, è gratuito. All'arrivo in aeroporto i passeggeri che decideranno di usufruire di questo servizio riceveranno tutte le informazioni sulle modalità di esecuzione e le indicazioni su come raggiungere l'area test (tensostruttura a fianco del terminal passeggeri).

TAMPONI OBBLIGATORI PER CHI ARRIVA DA ALCUNI PAESI UE

Alle persone che entrano nel territorio nazionale e che nei quattordici giorni antecedenti abbiano soggiornato o transitato in Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca e Spagna si applicano le seguenti misure di prevenzione, alternative tra loro:
a) obbligo di presentazione alla compagnia aerea all’atto dell’imbarco (e a chiunque sia deputato a effettuare i controlli) dell’attestazione di essersi sottoposte, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, a un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo;
b) obbligo di sottoporsi a un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto o luogo di confine, ove possibile, oppure entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento; in attesa di sottoporsi al test presso l’azienda sanitaria locale di riferimento e sino alla ricezione dell'esito negativo dello stesso, le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria dimora.

Le persone che nei quattordici giorni antecedenti abbiano soggiornato nei paesi sopra elencati sono obbligate a comunicare immediatamente il proprio ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio.

In caso di insorgenza di sintomi COVID-19, resta fermo l’obbligo per chiunque di segnalare tale situazione con tempestività all’Autorità sanitaria per il tramite dei numeri telefonici appositamente dedicati e di sottoporsi, nelle more delle conseguenti determinazioni dell’Autorità sanitaria, a isolamento.

Spunti di viaggio

Leggi di più +24 Novembre 2020 By redazione Aeroporto di Genova in News

Covid, tamponi rapidi drive-through su prenotazione in aeroporto

Leggi di più +10 Novembre 2020 By redazione Aeroporto di Genova in Homepage Slider, News

Coronavirus COVID-19

Leggi di più +02 Novembre 2020 By redazione Aeroporto di Genova in Homepage Slider, Napoli, News

Ryanair, Genova-Napoli dal 27 ottobre

TEST DRIVE-THROUGH SU PRENOTAZIONE

A partire da giovedì 26 novembre è disponibile il servizio di test su prenotazione, a pagamento, in modalità drive-through, disponibile per residenti e passeggeri a condizione che accedano in auto. Il costo del servizio è di 30 euro a tampone. Il referto viene consegnato via mail al paziente nel giro di circa 15 minuti.

LE NEWS DI "VIAGGIARE SICURI"

Iscriviti alla nostra newsletter

* Dato obbligatorio

Vai all'archivio

Aeroporto di Genova utilizzerà i tuoi dati per restare in contatto con te, fornendoti informazioni su voli e servizi. In ottemperanza alla normativa vigente, ti chiediamo di confermarci la tua autorizzazione all'invio di email

Potrai cambiare idea in qualunque momento, modificare le tue informazioni o cancellarle cliccando il tasto "disiscriviti" nel footer delle mail che ti invieremo. Letta la nostra Privacy Policy, cliccando il tasto "iscriviti" confermi la tua autorizzazione al trattamento dei tuoi dati per le finalità di cui sopra.

Utilizziamo Mailchimp come piattaforma per le nostre newsletter. Cliccando il tasto "Iscriviti" acconsenti all'uso delle informazioni per le finalità espresse tramite Mailchimp. Leggi di più sulle procedure di Mailchimp relative alla gestione della privacy

FacebooktwitterredditpinterestmailFacebooktwitterredditpinterestmail

TOP