FORGOT YOUR DETAILS?

Ibiza possiede due volti: quello festaiolo e notturno e quello di chi ama le vacanze più tradizionali, per i tipi da spiaggia e gli amanti del relax e dello shopping. L’isola sembra fatte apposta per piacere a tutti, tale è la varietà di paesaggi, di coste, di insediamenti e perfino di stili di vita disseminati nei suoi 600 chilometri quadrati di superficie.

La capitale, Ciudad de Ibiza (Eivissa in catalano), sulla costa meridionale, ogni anno attira una folla cosmopolita che diventa protagonista dell’atmosfera esuberante e trasgressiva che ha reso la città famosa in tutto il mondo. Ma la Dalt Vila (la città alta), con la cattedrale, il castillo, la spettacolare piazza d’armi piena di accoglienti ristoranti, gallerie d’arte e negozi di artigianato, sa regalare tranquillità e piacevoli scoperte anche nei periodi più animati.

Dj-set su una spiaggia di Ibiza

Questo duplice aspetto è pure il marchio di fabbrica della costa occidentale (la più conosciuta dal turismo di massa) che si estende da Cala Es Cubells, a pochi chilometri del capoluogo, a Cala d’en Sardina, a nord. In questa parte dell’isola, ad esempio, alla straripante offerta alberghiera della Cala de Sant Antoni si contrappone la vita legata alle vecchie tradizioni contadine della città di Sant Josep de sa Talaia, ai piedi del monte Atalayasa (476 m). E se l’arenile di Cala Bassa è il palcoscenico ideale per giovani esuberanti, la piccola spiaggia di Cala d’Hort è uno dei tanti  esempi di sorprendenti nicchie sabbiose scavate nella roccia, alcune delle quali accessibili solo dal mare.

Se poi si è alla ricerca di pace e tranquillità, allora è d’obbligo il soggiorno nella costa settentrionale. Qui il paesaggio è ricco di calette deserte che si insinuano nel tormentato perimetro costiero. A modificare l’immagine ancora selvaggia di questa parte dell’isola non bastano certo le pur affascinanti eccezioni, come ad esempio la baia di Port de Sant Miquel, le tre insenature sabbiose di Portinatx e la Cala Sant Vicent.

Il turismo più ricercato ha adottato la costa orientale di Ibiza, da Playa Es Figueral a Cap Martinet, dove è facile trovare sistemazione in complessi residenziali costituiti da piccoli bungalow immersi nelle pinete, all’insegna del gusto e dell’eleganza. Non è un caso se l’unico campo da golf dell’isola sorge a Roca Llisa, nelle immediate vicinanze di Santa Eulalia, la città più importante di questa area, che ospita anche un porto turistico in grado di far concorrenza a quello di Ibiza città. Ma c’è sempre un’eccezione dietro l’angolo. Basta recarsi nei mercoledì estivi a Punta Arabì, a pochi chilometri dalla stessa Santa Eulalia, per imbattersi in un’autentica e inaspettata sorpresa: un grande mercato hippy che nelle sue 500 bancarelle restituisce le atmosfere tipiche degli anni settanta del secolo scorso e fa compiere agli immancabili curiosi un inaspettato quanto gradito viaggio a ritroso nel tempo.

COME ARRIVARE

Dal 30 maggio 2017 è possibile volare da Genova a Ibiza con volo diretto. I biglietti sono in vendita in agenzia e sul sito www.volotea.com/it

Volotea collega Genova a Ibiza due volte a settimana

Spunti di viaggio

Leggi di più +04 December 2017 By redazione Aeroporto di Genova in Homepage Slider, News, Travel inspirations

ECCO IL SITO E-COMMERCE DEL COLOMBO

Leggi di più +21 August 2017 By redazione Aeroporto di Genova in Amsterdam, Travel inspirations

GRONINGA, LA CITTÀ CHE NON TI ASPETTI

Leggi di più +18 August 2017 By redazione Aeroporto di Genova in Mondo, Travel inspirations

VIAGGIO A CAPE CANAVERAL

TOP